Consulenza familiare Rossini Urso

Conosciamo la rabbia

Per crescere, i bambini hanno bisogno di sperimentare continuamente quello che possono e non possono fare, limiti e possibilità: l’aggressività è una naturale e sana espressione di questo processo di sviluppo. Una reazione arrabbiata e collerica è prima di tutto …
Leggi di più
Consulenza familiare Rossini Urso

Elogio della frustrazione e del desiderio

Ci sono i bisogni e ci sono i desideri. I primi sono una necessità dell’organismo; i secondi sono pensieri. I bisogni nascono dal corpo; i desideri dall’ambiente e dalla relazione con esso. I primi, una volta appagati e soddisfatti, si …
Leggi di più
Consulenza familiare Rossini Urso

L’oggetto transizionale

La maggior parte di noi si ricorda un pupazzo, un fazzoletto, un gioco che ci ha accompagnato per molto tempo durante l’infanzia. Se ci fermiamo, possiamo ricordare perfino le sensazioni legate a quell’oggetto: affetto e sicurezza. “Quella cosa lì”, scelta …
Leggi di più
Consulenza familiare Rossini Urso

L’amico immaginario

La fantasia dei bambini stupisce spesso noi adulti. Osservarli mentre giocano e si avventurano in mondi immaginati e meravigliosi è un’esperienza fantastica. A volte, però, ci sembra che la fantasia si sostituisca alla realtà e iniziamo a preoccuparci: è il caso dell’amico immaginario.
Leggi di più
Consulenza familiare Rossini Urso

Il bambino tiranno

I bambini hanno bisogno di regole e di esempi da seguire, per imparare come comportarsi. Perciò, crescere in un ambiente familiare troppo permissivo e incapace di contenere la naturale aggressività infantile favorisce lo sviluppo delle innate attitudini dispotiche dei bambini. …
Leggi di più
Consulenza familiare Rossini Urso

I terribili due

I due anni sono stati definiti terribili non a caso! Sono il momento dei no, delle opposizioni forti, dei capricci che sembrano inconsolabili. Tutto questo è un processo impegnativo, ma NECESSARIO alla crescita.
Leggi di più
Consulenza familiare Rossini Urso

L’esclusione

Quando un bambino viene escluso da un compagno, accogliamo il suo dispiacere o la sua rabbia, dicendogli che capiamo come si sente. L’esclusione è un sentimento doloroso che mette a disagio grandi e bambini. Tuttavia è un’esperienza che ci capita …
Leggi di più

La rabbia

La rabbia è un sentimento molto forte per un bambino, spesso difficile da controllare. Sicuramente difficile da comprendere e perciò capace di produrre una sensazione di disagio. Ecco perché è importante che mamma e papà accolgano il sentimento di rabbia …
Leggi di più